PROSPETTIVE PER IL MERCATO DEI NON FERROSI? SCOPRI DI PIÙ CON SCENARI & TENDENZE

prospettive-per-il-mercato-dei-non-ferrosi-scenari-e-tendenze.jpg

Quali sono le prospettive sul futuro dell’economia italiana e mondiale? I prezzi delle materie prime continueranno ad aumentare? Quali sono le previsioni per i principali metalli non ferrosi alla base della produzione di bronzo all’alluminio, bronzo e ottone?

Questi sono solo alcuni dei quesiti più frequenti che ci attanagliano in questo periodo di criticità, soprattutto legate alle commodities. Come sappiamo, la pandemia da Coronavirus ha causato una serie di problematiche che hanno influito sull’andamento dell’economia e delle industrie:

  • Squilibrio tra domanda e offerta, causato prima dalla corsa agli approvvigionamenti da parte della Cina, seguita dall’esplosione della domanda da parte degli altri Paesi in seguito alla prima fase della pandemia. Una domanda non soddisfacibile a causa di una carenza dei materiali e che ha coinvolto tutte le catene di fornitura;
  • Aumento dei costi di trasporto nella logistica internazionale, con un conseguente impatto negativo sui costi di acquisto delle materie prime e sulla programmazione delle attività produttive;
  • Presenza di un contesto finanziario in cui l’inflazione sta crescendo.

Criticità, queste, che, unite all’aumento dei costi energetici imputabili alla transizione energetica, non possono essere trascurate nel momento in cui si parla delle prospettive economiche future. Inoltre, la volatilità dei mercati impedisce di fare delle previsioni certe in uno scenario in costante cambiamento. Si pensi solo che, proprio quando sembrava che la situazione dei prezzi e della reperibilità delle materie prime fosse ad un punto di svolta, il costo dell’energia ha rimescolato le carte in tavola causando problemi a tutte le filiere produttive.

Le aziende come possono, quindi, restare aggiornate sulle dinamiche attuali dei mercati e le potenziali evoluzioni per poter poi organizzare la propria attività produttiva? Uno tra gli strumenti a disposizione delle imprese per provare a rispondere alla necessità d’informazione è Scenari & Tendenze, evento al quale, come consuetudine, parteciperà anche la nostra azienda.

Cos’è e quando nasce Scenari & Tendenze?

Si tratta di un osservatorio congiunturale che si concentra su elementi macroeconomici e sullo studio dei mercati per comprenderne gli sviluppi e i possibili cambiamenti. Istituito nel 2008 dal Comitato Piccola Industria e dai Giovani Imprenditori AIB, Scenari & Tendenze è oggi promosso e organizzato con cadenza quadrimestrale da Confindustria Brescia e dalla Camera di Commercio di Brescia.

Perché è importante partecipare, in particolare per aziende che lavorano nel mercato dei metalli non ferrosi?

L’osservatorio congiunturale si pone l’obiettivo di supportare le aziende partecipanti in un momento di incertezza come quello che stiamo sperimentando, offrendo una panoramica sulle seguenti tematiche:

  • L’evoluzione dell’economia internazionale, nazionale e bresciana;
  • Le quotazioni e l’andamento delle principali materie prime e mercati (energetici, plastici, metallurgici e siderurgici).

Per le raffinerie e aziende che, come RMG, si occupano della produzione e lavorazione di leghe a base di rame sarà di particolare interesse l’approfondimento sulla situazione attuale e sulle prospettive per i principali metalli non ferrosi quotati alla LME, elementi essenziali per la nostra produzione di lingotti in bronzo, bronzo all’alluminio e ottone.

Come e quando si potrà partecipare?

Il 25 novembre dalle ore 15.00 alle 17.00 si terrà il 36° appuntamento dell’osservatorio congiunturale Scenari & Tendenze a cui si potrà partecipare, previa iscrizione sul sito di Confidustria Brescia, in due modalità:

  1. In presenza, recandosi alla Sala Cav. Lav. Pier Giuseppe Beretta, accedendo al seminario nel rispetto delle normative sanitarie e di comportamento per evitare il contagio da Covid-19;
  2. In diretta streaming dal sito di Confindustria Brescia.

Come consuetudine, in seguito all’incontro, sarà possibile consultare il materiale dell’evento nella sezione “archivio” sul sito di Confindustria. 

Inoltre, metteremo a disposizione un breve riassunto, focalizzato sull’andamento dei non ferrosi, nella nostra sezione news.