L’IMMAGINE DI RMG PARLA DA SÉ

nuovo-logo-rmg-simbolo-del-lingotto-in-bronzo.jpg

Abbiamo già parlato di come l’arrivo del nostro 60° anniversario ci abbia spinto al restyling della nostra immagine. Entriamo ora nel dettaglio della nostra scelta: cosa ci ha convinti a seguire un percorso di revisione piuttosto che di cambiamento radicale?

Sicuramente tra i fattori principali c’era la consapevolezza che cambiare completamente il nostro logo avrebbe comportato uno snaturamento della nostra identità storica e creato una rottura con il passato. Un risultato, questo, che volevamo evitare.

Al contrario, il nostro progetto si poneva l’obiettivo di mantenere il nostro brand storico nei suoi tratti principali, dandogli al contempo un significato più profondo, più vicino all’essenza della nostra azienda tramite un logo che:

  • Fosse facilmente riconoscibile per i nostri partner storici;
  • Desse un’immagine chiara della nostra azienda ai nuovi partner nel settore;
  • Rispondesse al nostro desiderio di rinnovarci, mettendo in evidenza l’importanza delle nostre origini.

Queste ulteriori considerazioni ci hanno guidato nella scelta della strada da intraprendere per la revisione della nostra identità. Il risultato? È stato elaborato un payoff identificativo di RMG ad accompagnamento di un logo che mantiene i suoi elementi originali, ma che, a differenza di prima, racchiude in sé una stilizzazione del nostro prodotto principale: il lingotto di bronzo.